Progetto ‘Casa del cuore’

casa del cuore

‘Quando l’alunno è pronto…arriva il maestro’…. così recita un proverbio orientale. Ho molte volte nella mia vita sperimentato la veridicità di questa visione.

Spesso il ‘maestro’ è una persona che arriva nella tua vita come un ciclone oppure con la grazia di una brezza marina ma che, comunque, ti cambia la vita! Riesce a trasmetterti energia e visione delle cose diverse dalle precedenti…

Altre volte il ‘maestro’ è una situazione che, in modo piacevole o doloroso, ti porta ad elevare la tua percezione della vita e….le cose non saranno più quelle di prima!!! Cambia la tua percezione delle situazioni.

Ma il ‘maestro’ può essere anche una visione, un sogno, che rimane latente nel tuo cuore per molto tempo al punto che quasi te lo dimentichi. All’improvviso accadono in tempi brevissimi cose, circostanze e arrivano segnali che ti permettono di realizzare il sogno. Allora non puoi proprio rifiutare il Maestro perché sarebbe come scegliere di rifiutare a Vivere, rinnegare la propria missione di vita.

Questi tre maestri mi hanno indicato chiaramente la strada da percorrere per realizzare la ‘Casa del Cuore’. Posso io esimermi dal seguire questo cammino così potentemente ispirato?

Cos’è quindi la CdC???

Posso solo dirvi cos’è nel momento presente….non certo cosa diventerà perché non mi è ancora chiaro. Mi sarà dato a suo tempo… Nell’intenzione (limitante) è una casa di accoglienza di Bioattivi, persone cioè con dei processi bifasici in atto che, per più motivi, non riescono a smettere di recidivare e quindi a smettere di provare sintomi che, alla lunga, diventano invalidanti o comunque tolgono qualità alla vita. La CdC è un piccolo rifugio in una zona isolata di montagna con una energia ed un panorama stupendo dove poter alloggiare ed interagire con altre persone consapevoli che ti aiuteranno in questo tuo percorso formativo e liberatorio da credenze limitanti, false moralità, ipnosi, attraverso conversazioni e trattamenti energetici.

La CdC sarà di fatto un bed & breakfast, non una struttura sanitaria e nemmeno un hospice, solo un alloggio per una vacanza particolare in situazioni particolari ed in compagnia di persone speciali. L’obiettivo è quello di allontanare la persona bisognosa di aiuto da situazioni malsane che le impediscono di completare le riparazioni. Quindi un recupero di autonomia ma soprattutto di serenità interiore, indispensabile per tutti i processi consapevoli.

Conto di completare i lavori per il 2015. La CdC necessita di lavori importanti…basti pensare che non ci sono i bagni. Pertanto chiunque desideri contribuire con il proprio lavoro (servono in particolare idraulici ed impiantisti) o con delle contribuzioni in denaro lo può fare liberamente.

Scelgo la via del cuore che porta a risultati impensabili ma anche condivisione del sogno.

Grazie di cuore a tutti coloro che manderanno anche solo energie positive a sostegno del progetto.

4 comments on “Progetto ‘Casa del cuore’
  1. Laura ha detto:

    Trovo che la CDC abbia un’energia entusiasmente. E’ radicata nel territorio ed ha una essenza tutta naturale. Vedendola, di primo acchito, ero rimasta perplessa: la trovavo grande, silenziosa, impervia ed autorevole. Successivamente ho lasciato che affiorassero le sensazioni più sottili e mi sono sentita in pace. Auguro a Tutti che questo nido sia la possibilità di riprendere contatto con sè stessi e con ciò che si desidera.

    Grazie Adriano per esserti messo a disposizione con responsabilità e dedizione quale strumento di realizzazione di questo progetto.

    Ti abbraccio forte forte.

    W W W la CDC
    Laura
    (l’accecataaaa)

  2. Paolo Bascherini ha detto:

    Progetto stupendo! !! Seguo e pratico Hamer da anni e credo sia il miglior modo, per mezzo del tuo progetto, di liberare le persone dalle trappole e rendere onore a chi, sopportando di tutto, ha dato all’umanità un prezioso dono affinché ci svegliamo dal sonno procurato appositamente o per eccessiva ignoranza.

  3. Francesco ha detto:

    Grande progetto, pienamente d’accordo. Vai Adriano.

  4. Giovanni ha detto:

    Posto incantevole ed accogliente. La pace totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*